Guida Poker

Il poker è il gioco che ha preso piede nella quotidianità  delle persone,il tutto grazie alle innumerevoli piattaforme su cui è facilmente giocare oramai anche da ipad e iphone e grazie anche alla pubblicità martellante,questa guida è per chi ancora alle prime armi vuole capirci qualcosa di più su questo gioco avvincente di cui si sente tanto parlare e cercheremo di aiutarvi con termini ed esempi semplici:

ci sono varie versioni di poker trattiamo quello piu’ famoso cioe’ il TEXAS HOLD ‘EM

-si ricevono 2 carte ciascuno di cui una coperta e una visibile a tutti,al momento di ricevere le carte 2 persone inizieranno a formare il piatto e ad ogni giro tocchera’ ai successivi formare il piatto,il primo fa un versamento intero quello che lo precede al 50%.

-una volta formato il piatto si potra’ decidere se aderire puntando la stessa somma puntata inizialmente,andare liscio o rilanciare,naturalmente se dopo la nostra mano qualcuno puntera’ piu’ di noi o pareggiamo l’offerta o usciamo dalla mano.tale situazione si ripete a ogni mano

-le mani totali sono 4,la prima prevede al suo termine il posizionamento di 3 carte scoperte sul tavolo,al termine della seconda mano c’è un altra carta scoperta,con la fine della terza mano c’è l’ultima carta scoperta,ora con tutte le 5 carte ognuno per fare il proprio punteggio dovra’ mischiare quelle che ha in mano con le 5 scoperte per terra,se il punteggio viene reputato buono si punta per partecipare alla quarta mano,alla fine della quale chi ha la mano migliore vincera’ il piatto,potra’ succedere che ci sara’ un pareggio e in tal caso ci sara’ equa divisione.

-per i migliori punteggi prima di tutto c’è da capire i migliori semi,per cui una colore di cuori è meglio di un colore di fiori,la regola viene sancita dalla frase COME QUANDO FUORI PIOVE,dove COME sta per cuori,QUANDO quadri,FUORI fiori,PIOVE picche.quindi l’ordine di importanza da seguire è questo.

-ora che avete capito i semi bisogna capire i punteggi partiamo dallo piu’ scarso al piu’ alto,

  1. abbiamo in primis la singola carta alta dove la migliore è l’asso poi via via kappa,Q,J,10,9 e il resto.
  2. poi il gradino successivo è la doppia cioe’ 2 carte di diverso seme ma di stesso segno quindi due ASSI,poi due KAPPA,2 Q e così via.
  3. se le coppie in mano sono 2 diverse si parla di doppia coppia che batte una coppia sola,se ci stanno 2 persone con doppia coppia vincera’ chi ha la singola migliore doppia,se la migliore è identica si andra’ a valutare
  4. arriva il tris cioe’ tutto come prima ma stavolte 3 carte di stesso segno
  5. il punteggio successivo è la scala cioe’ 5 carte concatenate tra loro in ordine di diverso seme,esempio 7-8-9-10-11.in questo caso la migliore scala è quella con l’ultima carta piu’ alta dove nell’esempio che abbiamo messo sarebbe l’11.
  6. la scala e tutto il resto sin qui descritto viene battuto dal colore cioe’ 5 carte tutte dello stesso seme,se ci fossero 2 colori diversi vale la regola sopra descritta mentre se ci fossero 2 colori dello stesso seme vincera’ chi ha l’asso,in assenza la k o la q in assenza di Asso e K.
  7. il successivo punto migliore è il full che non è altro che un mix di un tris e una coppia,per vedere il full migliore di vede il tris con quale carta è stato fatto.
  8. ora arriviamo al punteggio che da il nome al gioco cioe’ il poker che equivale a 4 carte di diverso seme ma stesso segno.come sempre se per assurdo sul tavolo si trovano 2 poker vale quello con la carta piu’ alta.
  9. nono e decimo sono i punteggi piu’ assurdi da trovare cioe’ scala colore e scala reale,si tratta di una scala come il punto 5 ma stavolta tutta dello stesse seme quindi è un misto tra scala e colore,diventa massima quando la si chiude con l’asso quindi sarebbe 10-j-q-k-A

ora vi è chiaro come si inizia a giocare il durante e chi vince la mano,per semplici consigli andate nell’altra sezione.

se volete iniziare scegliete uno dei nostri siti di poker presenti ai lati

Lascia una risposta